17. Partecipazioni e altre attività finanziarie

(in milioni di euro) Al 31 dicembre 2011 Al 31 dicembre 2010(*)
Partecipazioni in imprese a controllo congiunto 1.400 1.323
Partecipazioni in imprese collegate 131 117
Partecipazioni in imprese controllate 48 25
Partecipazioni valutate con il metodo del patrimonio netto 1.579 1.465
     
Partecipazioni valutate al fair value con contropartita Altri utili/(perdite) complessivi 116 17
Partecipazioni valutate al fair value con contropartita a conto economico 149 -
Partecipazioni valutate al fair value 265 17
     
Partecipazioni in imprese controllate 18 48
Partecipazioni in imprese collegate 20 4
Partecipazioni in altre imprese 17 10
     
Partecipazioni valutate al costo 55 62
Totale Partecipazioni 1.899 1.544
     
Crediti finanziari non correnti 334 62
Altri titoli e altre attività finanziarie 427 47
Totale Partecipazioni e altre attività finanziare2.660 1.653
(*) I valori si riferiscono alle Continuing Operation.

Le variazioni intervenute nel 2011 sono le seguenti:

(in milioni di euro)
Al 31
dicembre
2011
Rivalutazioni/
(Svalutazioni)
Acquisti e
capitalizzazioni
Variaz. area di consol. Differenze
cambio
Disinvestimenti
e altre
variazioni
Al 31
dicembre
2011
Partecipazioni valutate con il metodo del patrimonio netto 1.465 146 78 55 (38) (127) 1.579
Partecipazioni valutate al fair value 17 - - - - 248 265
Partecipazioni valutate al costo 62 (23) 1 3 (2) 14 55
Totale Partecipazioni 1.544 123 79 58 (40) 135 1.899

Le Rivalutazioni/(Svalutazioni) comprendono la quota di risultato delle partecipazioni valutate con il metodo del patrimonio netto e le perdite di valore iscritte nel periodo per le partecipazioni valutate al costo.

Gli Acquisti e capitalizzazioni, pari a 79 milioni di euro (132 milioni di euro nel 2010), comprendono per 49 milioni di euro la capitalizzazione della joint venture paritetica GAC Fiat Automobiles Co. Ltd e per 7 milioni di euro la capitalizzazione della joint venture paritetica Fiat India Automobiles Limited.

Le Variazioni d’area di consolidamento includono, per 35 milioni di euro gli effetti della valutazione con il metodo del patrimonio netto del gruppo V.M. Motori, joint venture acquisita in data 29 giugno 2011 e, per 26 milioni di euro, alcune partecipazioni di Chrysler.

La voce Disinvestimenti ed altre variazioni, positiva per 135 milioni di euro, include principalmente la riduzione di 105 milioni di euro derivante dai dividendi distribuiti da società valutate con il metodo del patrimonio netto (40 milioni di euro della joint venture Tofas-Turk Otomobil Fabrikasi Tofas A.S. e 50 milioni di euro della joint venture FGA Capital), le variazioni negative della riserva da cash flow hedge di Tofas Turk Otomobil Fabrikasi A.S. per 23 milioni di euro, la riclassifica della quota parte del valore delle Azioni Proprie precedentemente iscritto a riduzione del Patrimonio netto per le azioni Fiat Industrial S.p.A. rivenienti dalla scissione per 368 milioni di euro e l’adeguamento negativo delle partecipazioni valutate al fair value per 95 milioni di euro. Nel 2010 i dividendi distribuiti da Tofas-Turk Otomobil Fabrikasi Tofas A.S. e FGA Capital ammontavano a 25 milioni di euro e a 26 milioni di euro, rispettivamente.
Le variazioni positive della riserva da cash flow hedge di Tofas Turk Otomobil Fabrikasi A.S. e di FGA Capital ammontano a 5 milioni di euro e a 3 milioni di euro, rispettivamente.

Partecipazioni valutate con il metodo del patrimonio netto

La voce Partecipazioni è così composta:

  Al 31 dicembre 2011 Al 31 dicembre 2010 (*)
  % di
partecipazione
(in milioni
di euro)
% di
partecipazione
(in milioni
di euro)
FGA Capital S.p.A. 50,0 725 50,0 700
Tofas-Turk Otomobil Fabrikasi Tofas A.S. 37,9 272 37,9 304
GAC Fiat Automobiles Co. Ltd. 50,0 108 50,0 50
Società Europea Veicoli Leggeri-Sevel S.p.A. 50,0 100 50,0 99
Société Européenne de Véhicules Légers du Nord-Sevelnord Société Anonyme 50,0 89 50,0 95
VM Motori S.p.A. Fiat India Automobiles Limited 50,0 38 - -
Fiat India Automobiles Limited 50,0 23 50,0 42
Altre   45   33
Totale Partecipazioni in imprese a controllo congiunto   1.400   1.323
         
Rizzoli Corriere della Sera MediaGroup S.p.A. 10,1 99 10,1 101
Altre   32   16
Totale Partecipazioni in imprese collegate   131   117
Totale Partecipazioni in imprese controllate   48   25
Totale Partecipazioni valutate con il metodo del patrimonio netto 1.579 1.465
(*) I valori si riferiscono alle Continuing Operation.

Con riferimento alla partecipazione nella Rizzoli Corriere della Sera MediaGroup S.p.A., si precisa che la stessa è una società quotata, Fiat è uno dei principali azionisti, è rappresentata nel Consiglio di Amministrazione e fa parte del patto di sindacato; la partecipazione è stata classificata quale società collegata. Ai fini della valutazione di tale partecipazione secondo il metodo del patrimonio netto è stata presa in considerazione l’ultima situazione contabile disponibile, risultante dal resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2011, in quanto la società pubblica il bilancio annuale successivamente alla pubblicazione del Bilancio consolidato del Gruppo Fiat.

Al 31 dicembre 2011 il valore di borsa delle partecipazioni in imprese a controllo congiunto quotate e collegate quotate è il seguente:

(in milioni di euro) Valore di carico Valore di borsa
Tofas-Turk Otomobil Fabrikasi Tofas A.S. 272 278
Rizzoli Corriere della Sera MediaGroup S.p.A. 99 52
Totale Partecipazioni in imprese a controllo congiunto e collegate quotate 371 330

Partecipazioni valutate al fair value

Al 31 dicembre 2011 la voce partecipazioni valutate al fair value con contropartita Altri utili/(perdite) complessivi include la partecipazione in Fiat Industrial S.p.A. per 104 milioni di euro, la partecipazione in Fin Priv. S.r.l. per 10 milioni di euro (14 milioni di euro al 31 dicembre 2010) e quella in Assicurazioni Generali S.p.A. per 2 milioni di euro (3 milioni di euro al 31 dicembre 2010).

Con riferimento alla partecipazione in Fiat Industrial S.p.A., si ricorda che in sede di Scissione, Fiat S.p.A. ha ricevuto in assegnazione, senza pagamento di corrispettivo, n°38.568.458 azioni ordinarie Fiat Industrial S.p.A. a fronte delle Azioni Proprie detenute in portafoglio. A seguito di tale assegnazione la quota parte del costo delle Azioni Proprie iscritte tra le voci di patrimonio netto attribuibile alle azioni di Fiat Industrial S.p.A., pari a 368 milioni di euro, è stata riclassificata all’attivo della Situazione patrimoniale-finanziaria. Tale attribuzione è stata determinata proporzionalmente ai valori di borsa dei titoli Fiat e Fiat Industrial alla data di prima quotazione dell’azione Fiat Industrial S.p.A. Contemporaneamente, in accordo con quanto previsto dallo IAS 39 e sue interpretazioni, la partecipazione è stata valutata al fair value (pari a 347 milioni di euro) con contropartita alla voce di Riserve di risultato. Dopo l’iscrizione iniziale, la partecipazione è valutata al fair value.

Come descritto alla successiva Nota 25, inoltre, a seguito dell’adeguamento dei piani di stock option e di stock grant in essere al 31 dicembre 2010, n°23.021.250 azioni ordinarie Fiat Industrial assegnate a Fiat S.p.A. sono destinate al servizio dei piani in oggetto e quindi correlate alla passività per pagamenti basati su azioni iscritta al passivo della situazione patrimoniale-finanziaria a seguito dell’adeguamento dei piani. Di conseguenza, la quota parte dell’adeguamento al fair value riferita alle azioni Fiat Industrial S.p.A. a servizio di tali piani di stock option e di stock grant è stata rilevata con contropartita a conto economico in correlazione con la valutazione della suddetta passività. Le restanti azioni Fiat Industrial esistenti (n°15.627.208 azioni al 1° gennaio 2011) sono state valutate al fair value con contropartita tra gli Altri utili/(perdite) complessivi.

Al 31 dicembre 2011 la partecipazione in Fiat Industrial S.p.A. riguarda n°38.215.333 azioni ordinarie (corrispondenti al 3,0% del capitale sociale), per un valore di 253 milioni di euro. Di tali azioni, n°22.556.875, per un valore di 149 milioni di euro sono destinate a servizio dei piani di stock option e di stock grant  e quindi valutate al fair value con contropartita a conto economico e n°15.658.458, per un valore di 104 milioni di euro, sono classificate come partecipazioni available-for-sale e sono valutate al fair value con contropartita Altri utili/(perdite) complessivi.

Alla data del presente documento, il numero di azioni Fiat Industrial S.p.A. destinate al servizio dei piani di stock option e di stock grant risulta diminuito di 4.000.000 a seguito dell’assegnazione all’Amministratore Delegato delle azioni maturate nell’ambito del piano Stock Grant 2009 (si veda la nota 25).
Conseguentemente, a tale data, la partecipazione in Fiat Industrial S.p.A. riguarda n. 34.215.333 azioni ordinarie (corrispondenti al 2,7% del capitale sociale).

Crediti finanziari non correnti

I crediti finanziari non correnti rappresentano principalmente depositi a garanzia o dati in pegno nell’ambito di contratti di natura commerciale, lettere di credito e accordi simili. L’incremento rispetto al 31 dicembre 2010 è da attribuire al consolidamento di Chrysler

Gli Altri titoli e altre attività finanziarie includono per 321 milioni di euro (415 milioni di dollari) il controvalore del diritto contrattuale di Fiat a ricevere un ulteriore 5% del capitale di Chrysler al verificarsi dell’Ecological Event che è stato realizzato nei primi giorni del mese di gennaio 2012 e, per 58 milioni di euro, il valore dei diritti contrattuali derivanti dall’acquisizione dell’Equity Recapture Agreement (75 milioni di dollari).

Interactive data

© 2012 FIAT S.p.A - P.IVA 00469580013