6. Altri costi di gestione

Gli Altri costi di gestione si riferiscono a:

(in migliaia di euro) 2011 2010
Spese per servizi ricevuti da imprese del Gruppo e altre parti Correlate 32.707 36.412
Spese per servizi ricevuti da Terzi 23.922 34.696
Componente retributiva derivante da piani di stock option e stock grant 12.014 17.241
Costi per godimento beni di terzi 3.051 3.254
Acquisto di beni 702 688
Ammortamenti immobili, impianti e macchinari 1.788 1.674
Ammortamento attività immateriali 132 40
Oneri diversi di gestione 6.157 7.586
Totale Altri costi di gestione 80.473 101.591
Le Spese per servizi forniti da imprese del Gruppo derivano principalmente da prestazioni di assistenza e consulenza in campo amministrativo e finanziario e per i sistemi informatici, prestazioni per relazioni esterne, gestione del personale ed altre, servizi di sorveglianza ed attività di “Internal Auditing” (vedasi Nota 30).

Le Spese per servizi ricevuti da Terzi includono principalmente prestazioni per studi e attività professionali in campo legale, amministrativo, finanziario, nonché servizi nel campo dei sistemi informatici.

I compensi agli Amministratori e ai Sindaci della Fiat S.p.A., ammontano per il 2011 rispettivamente a 5.807 migliaia di euro e a 230 migliaia di euro. I compensi agli Amministratori riguardano sia i compensi deliberati dall’Assemblea che le remunerazioni stabilite dal Consiglio di Amministrazione per gli Amministratori investiti di particolari incarichi.

La componente retributiva derivante dai piani di stock option e stock grant è rappresentata dall’onere figurativo rilevato relativamente ai piani assegnati all’Amministratore Delegato. In particolare nel 2011, a seguito della Scissione, la quota dell’onere figurativo maturata per il piano di stock grant 2009 e riferita alla parte servita mediante azioni Fiat S.p.A. (pari a 5.286 migliaia di euro), è stata rilevata in contropartita all’apposita riserva di Patrimonio netto (vedasi Nota 19), mentre la quota dell’onere figurativo riferita alla parte servita mediante azioni Fiat Industrial S.p.A. (pari a 6.728 migliaia di euro), è stata rilevata in contropartita alla passività per pagamenti basati su azioni (Fondi per piani di stock option e di stock grant) iscritta al passivo (vedasi Nota 20).

Gli Oneri diversi di gestione includono contributi e quote associative, imposte indirette e tasse (ICI, IVA non detraibile, ecc.), nonché minusvalenze e sopravvenienze passive ed altri oneri minori.

Complessivamente il decremento rispetto allo scorso esercizio negli Altri costi di gestione è dovuto a spese di natura non ricorrente sostenute nel 2010 legate all’operazione di Scissione nonché a minori spese per servizi acquistati nel 2011 da imprese del Gruppo e da Terzi, anche in relazione al variato perimetro del Gruppo, ridotto per effetto della Scissione.

Interactive data

© 2012 FIAT S.p.A - P.IVA 00469580013